HOME PAGE
COSA PROPONIAMO
Comunicazione Nonviolenta (CNV)
Programmazione Neurolinguistica (PNL)
Coaching
PROSSIMI APPUNTAMENTI
ARCHIVIO
CONTATTI

 images


I Coach sono come le levatrici
che contribuiscono alla nascita
di un nuovo ordine sociale,
in cui sono centrali
la compassione per qualunque persona
e il prendersi cura di ogni essere

(John Whitmore)

 

 

Il termine "Coach" deriva dall'inglese antico e designa la carrozza utilizzata nell'800 sia per il trasporto delle persone sia della posta. Per similitudine oggi con il termine  "Coach" si designa chi aiuta una persona a raggiungere la propria destinazione.

L'essenza del processo di Coaching consiste nel liberare il potenziale insito nelle persone (empowerment) per massimizzarne le prestazioni.

Il Coaching è un processo "maieutico" di estrazione di capacità, risorse, tesori nascosti e a volte ignoti allo stesso cliente e in cui risiede un potenziale inatteso, inesplorato e prezioso per il proprio benessere.

Il Coach non è un insegnante, un istruttore e nemmeno un esperto. Il Coach non è neppure uno psicologo, in quanto non si occupa di traumi del passato, fobie o disturbi della personalità. Il Coach è, invece, un facilitatore del cambiamento e generatore di consapevolezza e una guida verso il benessere globale della persona.

Principi chiave del Coaching sono: (auto)consapevolezza e responsabilità.

Per autoconsapevolezza intendiamo la capacità di autoconoscenza, ascolto del proprio mondo interiore ed emotivo, conoscenza dei propri desideri, valori e convinzioni.

Per responsabilità si intende la “abilità di rispondere”: cioè quella capacità di rendere ragione dei propri pensieri, azioni, scelte e, insieme, di riuscire a dare una risposta adeguata ai fatti. Essa consiste nel divenire "attori" della propria vita, invece che de-responsabilizzarsi, incolpando fattori esterni (il passato, gli altri, la cultura, la situazione contingente, il "fato"...)

Il percorso di "Coaching" aiuta le persone a ri-assumersi la responsabilità della propria vita, rendendole consapevoli del proprio mondo interiore e proattive nei confronti della propria vita e delle proprie relazioni, attraverso i seguenti passaggi, sintetizzati dall'acronimo G.R.O.W. (che signica "crescere"):

G (goals) definizione di obiettivi allineati con i valori della persona.

R (reality) attenzione alla propria realtà di partenza.

O (options) come disamina delle diverse strade percorribili per il raggiungimento degli obiettivi che ci si è presissi.

W (what, where, when) pianificazione concreta del percorso.

 

 
Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi.
Site Map